sabato 12 novembre 2011

Pidocchi, che stress!


Ci siamo, nelle scuole dei nostri figli sono già arrivati i tanto simpatici ( in senso ironico, eh?) pidocchi!
Che fare? Come proteggere le teste dei nostri figli?
Vi consiglio questo articolo Pidocchi prevenzione e trattamento, ma vi voglio anche suggerire una ricettina che utilizzo io per mio figlio e che sinora ha dato buoni risultati, perchè di pidocchi nemmeno l'ombra. E mio figlio di capelli ne ha, eh? Li ha ricciolutissimi e foltissimi.

Mescolo in un recipiente 1 cucchiaino di olio di Neem con 3 cucchiaini di HC Olio ristrutturante di Specchiasol, 4 gocce di Olio essenziale di Lavanda, 4 gocce di Tea Tree Oil. Il composto così ottenuto lo verso sulle mani poco alla volta e lo applico sulla testa di mio figlio, avendo cura di distribuirlo su tutto il cuio capelluto coinvolgendo la maggior parte dei capelli. Se i capelli dei vostri bambini sono aridi, ricci, potete applicare il composto dopo lo shampoo sui capelli asciutti, altrimenti si può applicare anche sui capelli bagnati e passare successivamente il phon.

Quello che consiglio è di prendersi un po' di tempo, se è possibile. Lo dico perchè so che noi mamme siamo sempre di corsa. Ai bambini piace sentirsi massaggiare la testolina dalla mamma, è anche un modo per parlre loro e coccolarli un po'. Fatto così, è un momento rilasante. Se, invece, lo si fa di corsa, come un atto che ha l'unico scopo di prevenire la pediculosi, è facile sentire poi il bambino ribellarsi e gridare:- Bastaaaaaa, che puzza!!!-

Io trovo molto buona la Linea Ovopid di Flora. A mio figlio spruzzo ogni giorno lo spray preventivo prima di andare a scuola. E' possibile anche usare al posto del normale shampoo lo shampoo della stessa linea, uno shampoo molto delicato in cui sono stati aggiunti alcuni Oli essenziali ad azione prevntiva contro i pidocchi, tra cui quelli che vi ho suggerito io nella mia ricettina.

venerdì 16 settembre 2011

Sudorazione eccessiva

 Salve,
oggi vi rimando ad un articolo su www.alberodellerose.it, un articolo sui rimedi naturali per chi suda eccessivamente.
Non è un problema banale, è un problema serio, perchè non crea solo un disagio fisico, ma anche professionale e quel che è peggio psicologico.  Star bene con se stessi, con il proprio corpo è alla base della nostra serenità e anche del nostro vivere insieme agli altri. Certe volte un problema di questo tipo, apparentemente banale, può davvero condizionare la nostra qualità di vita.
Leggetevi l'articolo, allora:
Sudorazione eccessiva
Intanto sto preparando un resoconto sulle proprietà dell'Olio di Neem. Ci sentiamo presto!

giovedì 1 settembre 2011

Blog Candy Settembrino

Ecco il mio primo Candy. Sinora non sapevo manco cosa fosse, ma sinceramente mi piace la cosa, è un modo per conoscersi e per fare conoscere anche i nostri prodotti che vendiamo su Alberodellerose.it.


 Per partecipare è semplicissimo: BASTA DIVENTARE MEMBRO DI QUESTO BLOG, magari lasciando un commento, e PUBBLICIZZARE IL MIO BLOG CANDY inserendo l'immagine sovrastante con link a questo articolo.
IL TUTTO FINO AL RAGGIIUNGIMENTO DI 50 MEMBRI !
Che aspettate? ISCRIVETEVIIIII !!!!


OK, OK, mi direte. Ma che si vince? ehehhe, domanda legittima!
Si vince questo:

Sono:
1 matita labbra HELAN color Terra Bruciata
1 matita labbra HELAN color Bruno
1 matita labbra HELAN color Naturale
1 Glitter Gloss Helan color Bronzo
1 bustina di campioni di Creme Helan Viso
1 deplian informativo sul Nuovo Make Up Helan

Chi conosce HELAN sa quanto seria sia questa ditta e quanto sia attenta a formulare prodotti ipoallergenici, privi di conservanti, di petrolati, olii minerali e loro derivati, ingredienti di origine animale, lanolina ecc. 
Insomma un make up completamente naturale, rispettoso delle pelli anche più delicate.

Trovate tutta la Linea Make Up di Helan su Alberodellerose.it




AFFRETTATEVI!!!
Affrettatevi ad iscrivervi! Se arrivate al numero 50 prima di Natale, aprirò un nuovo Candy natalizio, bellissimo, ve lo prometto!

mercoledì 31 agosto 2011

Magnesio, un toccasana per la nostra salute


Mal di testa, senso di affaticamento, crampi, dolori neuromuscolari, ansia, depressione.... quanti sono i disturbi più comuni che ci affliggono e in quanti di questi può avere un ruolo fondamentale la carenza di Magnesio?!!!

Purtroppo la sua assunzione con la dieta è ormai insufficente al nostro fabbisogno, principalmente per la carenza sul mercato di prodotti di frumento integrale, che è la principale fonte di questo prezioso elemento.

Allora perchè non assumere il Magnesio giornalmente, troverete grandi benefici! Tra l'altro il Magnesio non dà accumulo per cui la sua assunzione può considerarsi priva di tossicità!


Per adesso vi saluto, a domani!

martedì 30 agosto 2011

Combattiamo l'Acaro in modo naturale!

L'acaro è un microscopico animaletto che vive immerso nella polvere di casa sui tappeti, sui divani, sui materasi... nutrendosi delle piccole sqaume di pelle morta che si staccano dal nostro corpo e da quello dei nostri animali domestici.

Il problema sta nel fatto che sono loro i principali responsabili delle allergie respiratorie (riniti allergiche croniche e asma bronchiale) e possono causare anche dermatiti più o meno gravi.

Sebbene la profilassi ambientale rimanga il caposaldo della battaglia contro gli Acari, anche gli Oli Essenziali (Quanto adoro gli Oli Essenziali, sanno essere di aiuto da soli o in "comitiva" in ongi occasione!) possono fornirci un valido aiuto.

E allora mettiamoci all'opera. Aggiungiamo in 100 ml di acqua 3 cucchiai di aceto bianco e oli essenziali di Eucalipto, Limetta, Garofano, Lemongrass, Manuka, Menta, Cedro, Albero del Tè e Niaouli (singolarmente o in miscela). Mettiamo il tutto in un flacone spray, dinamizziamo e spruzziamo sulle zone presumibilmente più infestate dagli Acari. Facciamolo almeno 1 volta a settimana e non dimentichiamo di agitare ogni volta il flacone, eh? Perchè gli Oli Essenziali devono distribuirsi nell'acqua e non rimanere in superficie!

Se siete più "comodoni" e non volete divertirvi a preparare questa magica "pozione" antiacaro, FLORA lo ha già fatto per voi: ACAROSTOP spray

ACAROSTOP è un prodotto in flacone spray, formulato con Oli Essenziali di Neem, Albero del Tè, Lavanda, Timo bianco, Eucalipto, Garofano, Lemongrass e Cedro legno, puri al 100 % .
Agitare prma dell'uso e spruzzare tenendolo alla distanza di circa 15 cm. 
La miscela crea un ambiente sfavorevole all'insediamento degli Acari ed inoltre purifica le zone trattate.
E' di valido aiuto, pertanto, anche per purificare piccoli ambienti, come stanze o interno di automobili...
Provatelo, lo troverete favoloso.
Lo trovate in vendita su www.alberodellerose.it

Lo so, sono di parte, ma io adoro la ditta Flora, sempre attenta al naturale e al rispetto dell'ambiente. POCHI PRODOTTI MA BUONI ! Mi sembra un'ottima filosofia che spero che quest'azienda seguirà per sempre!

Bibliografia: L'Aromatario N.6

lunedì 29 agosto 2011

Formiche in casa?

Sono appena tornata dalle vacanze in montagna... ho visto sulle meravigliose montagne della Val Gardena, che io adoro, grossissimi formicai... 


E' impressionante come dei minuscoli animaletti siano in grado di costruire delle "case" così grandi e complesse, passo dopo passo, pezzettino su pezzettino.
Abbiamo molto da imparare da loro, sanno organizzarsi il lavoro, la vita, sanno meglio di noi che "l'unione fa la forza" e che tante gocce di acqua fanno un oceano...

Ma quando ce le ritroviamo ad invadere le nostre cucine, che altro rimane da fare se non ricorrere a un potente insetticida?

Beh, esiste un'alternativa, quella di far cambiare strada alle loro processioni.

Ostruiamo la loro entrata in casa nostra spargendo sulle fessure che potrebbero essere utilizzate per l'accesso al nostro ambiente dell'argilla bianca, avendola preventivamente aromatizzata con Olio essenziale di Lavanda. L'argilla, tra l'altro,  assorbe gli odori e la lavanda purifica l'ambiente di casa nostra, favorendo un clima di relax... Quale miglior prodotto, dunque, da utilizzare dall'interno di casa nostra?

Per l'esterno, invece, proviamo ad ostacolare il passaggio del corteo di formichine gettando fondi di caffè nei punti stategici, magari sui loro nidi, e scie di cenere lungo il cammino di questi tanto simpatici quanto talvolta inopportuni animaletti.

da Aromaterapia nella casa ecologica di Laura Savo Mediamax & Partners Edizioni





Si è verificato un errore nel gadget